A seguito del varo, da parte della giunta lombarda, delle linee guida per l’esecuzione dei test sierologici sui cittadini, il centro Polispecialistico Sandonato Medica, in collaborazione con il suo laboratorio partner per le analisi, Bianalisi, si è attrezzato per soddisfare le numerose richieste.

Sono sempre più, infatti, le persone che vorrebbero sapere se siano venute o meno a contatto con il SARS-CoV-2, il Coronavirus causa del Covid-19 (nome della malattia respiratoria provocata dal virus).

È importante, infatti, definire, tra la popolazione, le eventuali fonti di contagio che, in molti casi, non presentano sintomo alcuno.

Il test

Per l’esecuzione del test è sufficiente un prelievo del sangue e l’analisi, che potrà essere di natura puramente qualitativa (rapido), è finalizzata a rilevare la presenza degli anticorpi anti SARS-CoV-2 (IgG e IgM).

Nel caso, dal test, si rilevi la presenza di anticorpi IgM, significa che il nostro sistema immunitario ha reagito all’attacco del virus imputato, quindi all’infezione; tuttavia, questo anticorpo può essere rilevato anche quando il virus è ancora presente nell’organismo.

Gli anticorpi IgG, invece, sono rilevabili dopo 8-14 giorni dalla comparsa dei sintomi e permangono anche quando un eventuale tampone nasofaringeo sia ormai negativo.

Presso la Sandonato Medica, sarà disponibile il test Quantitativo, con specificità e sensibilità elevata, in grado di dosare in maniera specifica la quantità di anticorpi prodotti (IgG e IgM anti SARS-CoV-2). Il test selezionato dal nostro Centro utlizza la metodica della chemiluminescenza permettendo di valutare se si è venuti in contatto con il virus.

Il test sierologico non è sostitutivo dell’esame molecolare su tampone rino-faringeo per la ricerca dell’RNA virale, che rimane l’unico test diagnostico di infezione, ma è un ottimo strumento valutativo. Si consiglia tuttavia un giudizio medico del test sierologico in base al quadro clinico ed epidemiologico del paziente.

 

L’interpretazione dei referti

Come interpretare, dunque, gli esiti dei test che saranno a disposizione entro tre giorni lavorativi dopo il prelievo?

Se il referto segnalerà la totale assenza dei due tipi di anticorpi, quindi sarà negativo, significa che non c’è stata nessuna reazione immunitaria. Ciò, però, non può escludere la possibilità della presenza di un’infezione in atto, magari in fase precoce o addirittura asintomatica e nemmeno la contagiosità del paziente.

Se invece il referto sarà positivo, occorre fare un distinguo; se fosse evidenziata la presenza degli IgG, significherebbe che il paziente possa avere subito un probabile contagio pregresso al quale, il suo sistema immunitario ha risposto. Se, invece, venisse rilevata la presenza degli IgM, siamo di fronte ad un contagio recente o in fase acuta. In questo caso, la presenza del virus SARS-CoV-2 può essere confermata solo attraverso il test molecolare, da tampone naso-faringeo.

Come da protocollo, l’eventuale positività al test, dovrà essere comunicata all’Ats di residenza del paziente e comporta l’avvio del percorso di sorveglianza di caso sospetto.

Per i privati, il test Quantitativo (IgG e IgM) è disponibile al costo di 50 euro.

Il test sierologico può essere effettuato solo su appuntamento nei giorni di apertura del punto prelievi: martedì, mercoledì e giovedì dalle 7.30 alle 8.35.

Per info e prenotazioni potete mandare una mail a info@sandonatomedica.it o chiamare allo 02/55602161

Quando riapre Sandonato Medica?

Il Centro Polispecialistico Sandonato Medica riprende, dal 4 maggio, la sua attività, nel rispetto delle recenti disposizioni governative relative alle Misure di contenimento e gestione dell’emergenza da COVID-19.

Cosa devo fare per prenotare?

Si potrà fare solo telefonicamente, chiamando il numero 02/55602161, o inviando una mail a info@sandonatomedica.it, per una ragione ben precisa: quando chiamerete per fissare l’appuntamento, le nostre operatrici vi porranno delle domande specifiche relative al vostro stato di salute.  Per questo motivo, è fondamentale, a tutela di tutti, rispondere con responsabilità e sincerità ai quesiti che vi verranno posti.

Una volta fissato l’appuntamento, quali sono le norme da rispettare per accedere ai locali della Sandonato Medica?

Se non in casi specifici (minori e/o disabili, nel qual caso è autorizzato UN SOLO ACCOMPAGNATORE), non sono ammessi accompagnatori.

Per evitare di presenziare a lungo nei locali del Centro, NON PRESENTARSI TROPPO IN ANTICIPO rispetto all’orario dell’appuntamento.

Nel caso in cui, il giorno dell’appuntamento, si manifestino sintomi influenzali, va posticipata la data della visita, contattandoci telefonicamente o via mail.

 

Quali sono le condizioni ideali per avere accesso alla Sandonato Medica?

All’ingresso, al paziente (ma anche all’eventuale accompagnatore) sarà misurata la temperatura. Se risultasse di 37,5° e superiore, NON sarà consentito, alla persona, l’accesso ai locali e le si darà indicazione di contattare il proprio medico curante.

La MASCHERINA è obbligatoria e va indossata. Qualora il paziente non ne fosse in possesso, il nostro Centro ve ne fornirà una chirurgica.

Indossare i SOVRASCARPE che vi saranno forniti da noi e, successivamente, utilizzare GEL IGIENIZZANTE per le mani o sopra eventuali guanti.

Compilare, in sala d’attesa, il MODULO di “autodichiarazione”, sia se si è pazienti o accompagnatori e riconsegnarlo in reception.

La Sandonato Medica garantisce una corretta GESTIONE degli APPUNTAMENTI e della SALA D’ATTESA, al fine di evitare assembramenti e congestionamenti nelle aree comuni e agevolare il personale sanitario impegnato nell’adeguata disinfezione dell’ambiente di lavoro, tra un paziente e l’altro.

 

Se non ho appuntamento, posso entrare?

No, non saranno consentiti gli ingressi di pazienti senza appuntamento, se non preventivamente concordati con il personale di segreteria.

 

Quali misure di sicurezza sono state adottate?

  1. Per tutti i pazienti saranno messi a disposizione i seguenti dispositivi di protezione individuale (DPI):
  • mascherina chirurgica (fornita se il paziente non ne è già in possesso)
  • gel igienizzante erogato tramite dispenser elettronico a piantana con sensore posto all’ingresso
  • sapone/detergente igienizzante disponibile nel bagno pazienti
  • calzari sovrascarpe

 

2. Garantiamo piena sicurezza nello svolgimento delle attività della nostra équipe medica e dei nostri operatori

DPI a disposizione di medici e operatori sanitari in tutti gli ambulatori:

  • mascherine (FFP2 e chirurgiche)
  • camici monouso
  • guanti
  • soluzioni igienizzanti per mani
  • prodotti di disinfezione di superfici e strumenti di lavoro da utilizzare per detergere e igienizzare tra un paziente e l’altro

 

DPI a disposizione del personale di segreteria:

  • mascherine chirurgiche
  • guanti
  • soluzioni igienizzanti per mani e superfici per detergere e igienizzare in modo continuativo gli strumenti di lavoro (scrivania, tastiere, POS, tablet ecc.)

 

3. Si informano i pazienti che sono state posizionate barriere protettive in plexiglass, poste sul bancone  dell’accettazione principale e sulla scrivania dell’ufficio amministrativo dell’odontoiatria

 

4. Sono state eliminate alcune sedute in sala d’attesa in modo da evitare e ridurre quanto più possibile gli       assembramenti di persone

 

5. Il Centro è sottoposto a interventi di sanificazione tramite generatore di aerosol termico a secco con metodo Steroxy microsol (presidio medico chirurgico – Ministero della Salute)

 

La Direzione Sanitaria

Il Centro Polispecialistico Sandonato Medica riprende, da lunedì 4 maggio, la sua attività, nel rispetto delle recenti disposizioni governative relative alle Misure di contenimento e gestione dell’emergenza da COVID-19 mantenendo i regolari orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.30 SOLO SU APPUNTAMENTO contattandoci via mail a info@sandonatomedica.it o telefonicamente al numero 02/555602161.

 

Il Punto prelievi per il mese di maggio è attivo SU APPUNTAMENTO nei seguenti giorni e orari:

– Mercoledì 6/5 dalle ore 7.30 alle ore 8.35

– A partire da mercoledì 13/05 fino a giovedì 28/05, il servizio sarà operativo solamente il mercoledì e il giovedì mattina dalle 7.30 alle 8.35

Ricordiamo che è possibile eseguire gli esami in regime privato, senza ricetta, o con ricetta del sistema sanitario regionale.

 

Il Centro adotta tutte le precauzioni e i DPI necessari a garantire la sicurezza dei pazienti e dei propri collaboratori per il contenimento del contagio epidemiologico.

 

Grazie,

Lo staff di Sandonato Medica srl

 

A causa del prorogarsi dell’emergenza sanitaria da Covid-19, a partire da lunedì 20/04 il Centro Polispecialistico Sandonato Medica riprende la propria attività ambulatoriale limitandola alle urgenze, valutate previo contatto telefonico.
Potete mettervi in contatto con noi:
  • telefonicamente, restano attivi i numeri da contattare:
ODONTOIATRIA 392 0764881
FISIOTERAPIA E VISITE MEDICHE 392 2235889
  • inviando una mail a info@sandonatomedica.it o a odontoiatria@sandonatomedica.it
Gli appuntamenti verranno gestiti sulla base della disponibilità dei medici e dei pazienti e nel pieno rispetto delle norme attuali igienico sanitarie per il contenimento del contagio epidemiologico.
Grazie,
Lo staff di Sandonato Medica srl

Il Centro Polispecialistico Sandonato Medica si attiene alla proroga delle misure fin qui adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19 sospendendo l’attività della sua équipe fino al 13 aprile compreso, salvo diverse comunicazioni.

Come da precedente disposizione, in caso di urgenze, restano attivi i numeri telefonici da contattare:

ODONTOIATRIA 392 0764881
VISITE MEDICHE 392 2235889

Un nostro operatore vi richiamerà al più presto per la gestione dell’emergenza, attraverso anche l’apertura straordinaria del Centro, compatibilmente con la disponibilità del medico e del paziente.

 

 

Il Centro Sandonato Medica, per un senso di responsabilità verso pazienti, dipendenti e collaboratori, ha deciso di restare chiuso fino a venerdì 3 aprile compreso.

Vi ricordiamo che per le urgenze sono attivi i seguenti numeri:

ODONTOIATRIA 392 0764881
VISITE MEDICHE 392 2235889

Un nostro operatore vi ricontatterà al più presto per gestire l’emergenza,  rendendoci disponibili ad aperture straordinarie in base a disponibilità di medici e pazienti.

A presto.

È indubbio che l’emergenza Coronavirus ha contribuito a sviluppare paura, panico, ansia. Terrore del contagio, ma anche della solitudine e dell’isolamento. Pensiamo, ad esempio ai numerosi anziani che soggiornano nei ricoveri e che sono costretti, per questioni di tutela, a non ricevere più visite. E non dimentichiamoci anche dei bambini.

Come dice la dott.ssa Francesca Velluzzi, psicologa e psicoterapeuta della Sandonato Medica: “Occorre che il personale sanitario faccia parlare continuamente gli anziani, che devono confrontarsi per non convivere con l’ansia e per non rimanere bloccati in un immaginario che produrrebbe ulteriore isolamento e stati di paura. I bambini non vanno lasciati isolati ed è importante favorire il contatto umano attraverso un’intensificazione di giochi e di attività creative”. Tutti si sentono minacciati, anche se la percezione del rischio, in generale, può essere distorta e amplificata, in funzione del vissuto psicologico di ognuno. È giusto avere paura, visto che stiamo parlando di una reazione fisiologica utile che permette agli uomini di essere più reattivi e quindi di sopravvivere. Purché questo sentimento, oltretutto contagioso, non si trasformi in stress cronico, lasciando spazio all’irrazionalità, quindi all’angoscia e al panico che, oltre a non aiutare, sono sentimenti controproducenti anche dal punto di vista biologico, contribuendo ad abbassare le difese dell’organismo.

“Proprio dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia abbiamo avuto l’indicazione di metterci a disposizione per aiutare le persone da un punto di vista psicologico. In un momento difficile, quando dobbiamo affrontare un nemico che non conosciamo e che ci mette a dura prova, è normale che si diffondano paura e preoccupazione”. Ciò a cui si riferisce la dottoressa è la campagna di sensibilizzazione a favore di tutti i cittadini, #lopsicologotiaiuta, sulla base dell’invito rivolto dall’OPL ai propri psicologi: “Mai come in questi giorni è importante che la nostra comunità professionale metta al servizio della società le proprie competenze, mai come in questi giorni il contributo di ognuno di noi può fare la differenza per chi sta soffrendo”. Aderendo a questo invito, la dott.ssa Velluzzi può dunque aiutare, con gli strumenti adatti, chiunque ne sentisse il bisogno, a gestire al meglio questa terribile situazione dalla quale speriamo di uscire il prima possibile. E sappiate che un atteggiamento psicologico valido può aiutare non solo chi lo attua, ma anche gli altri, innescando un circuito virtuoso e aumentando il quoziente di resilienza del singolo, della famiglia e della comunità. “Tutti coloro che sentono un particolare disagio psicologico sono invitati a chiedere, senza timore o vergogna, un aiuto professionale”. Potete contattare la dott.ssa Velluzzi direttamente al numero 339/7463712.

Il Centro Sandonato Medica, per un senso di responsabilità verso pazienti, dipendenti e collaboratori ha deciso di restare 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝗼 𝗱𝗮 𝘃𝗲𝗻𝗲𝗿𝗱𝗶̀ 𝟭𝟯 𝗺𝗮𝗿𝘇𝗼 𝗮 𝘃𝗲𝗻𝗲𝗿𝗱𝗶̀ 𝟮𝟳 𝗺𝗮𝗿𝘇𝗼 𝗰𝗼𝗺𝗽𝗿𝗲𝘀𝗶.

Per urgenze vi lasciamo i recapiti di riferimento, rendendoci disponibili ad aperture straordinarie in base a disponibilità di medici e pazienti:

ODONTOIATRIA 392 0764881
VISITE MEDICHE 392 2235889

Un nostro operatore vi ricontatterà al più presto per gestire l’emergenza.

È una  pausa necessaria e ci piace vederla così: “Non siamo fermi, stiamo solo prendendo la rincorsa per una ripartenza migliore”.

A presto.

 

 

 

In seguito alle nuove misure contenute nel decreto DPCM del 09/03/2020, considerando che l’intero Paese è ormai “zona rossa”, e alle raccomandazioni che riceviamo ormai costantemente dalle principali associazioni professionali mediche, Sandonato Medica ha deciso di mantenere da oggi e nelle prossime settimane il proprio servizio effettuando esclusivamente visite e prestazioni strettamente necessarie.

Vengono quindi ridotte le attività ambulatoriali ai casi indifferibili sia per l’area odontoiatrica che per l’area medico specialistica. Per le prenotazioni già in essere stiamo contattando personalmente tutti i pazienti interessati.

Siamo certi di poter contare sulla comprensione e collaborazione di tutti, sperando di poter tornare presto alla normale operatività.

 

LO STAFF DI SANDONATO MEDICA SRL

La Sandonato Medica, pur monitorando costantemente l’evolversi della diffusione del CoronaVirus Covid 19 e rispettando in maniera scrupolosa tutte le indicazioni arrivate dalle istituzioni competenti, conferma che manterrà aperti i propri locali e attività, fino a nuova comunicazione.

Il centro, quindi, rimane pienamente operativo e a disposizione dei suoi pazienti, confermando l’agenda dei vari appuntamenti. Resta, ovviamente, inteso che se dovessero arrivare delle indicazioni differenti dalla Regione o da ATS, Sandonato Medica si atterrà scrupolosamente a tali direttive, avvisando in maniera tempestiva i suoi frequentatori, anche attraverso i vari profili social.

Se, però, qualcuno dei nostri pazienti lamentasse dei sintomi simili a quelli influenzali (tosse, febbre, problemi alle vie respiratorie), è invitato caldamente a disdire l’appuntamento, eventualmente posticipandolo ad altra data. Questo, a tutela della sicurezza e della salute di tutti. In questo caso, vi invitiamo a scrivere a info@sandonatomedica.it o a telefonare al nostro numero 02/55602161.

Per qualsiasi dubbio riguardante l’emergenza CoronaVirus, vi invitiamo a chiamare il numero verde 800 894545 appositamente istituito dalla Regione Lombardia, attraverso il quale l’Unità di Crisi risponderà ad ogni vostro quesito, dandovi le più corrette indicazioni e risposte.  Sono inoltre in funzione un numero presso il ministero della salute (1500) o il numero generale per le chiamate di emergenza (112).